fbpx
VENDITA AFFITTO
20 aprile 2020 / 16:58

VORRESTI SCOPRIRE COME VALORIZZARE AL MEGLIO IL TUO IMMOBILE ?

Parliamo di Home Staging

 

Cos’è l’Home Staging e come ha stravolto in positivo il mercato immobiliare

 

Negli ultimi anni in ambito immobiliare vi sarà capitato sempre più spesso di sentir parlare di Home Staging; allo stesso tempo sempre più agenzie immobiliari stanno iniziando ad investire e a dare spazio a questo servizio, nato all’incirca negli anni ’80 negli Stati Uniti, anche se alcuni nostri grandi investitori già negli anni 70 usavano la tecnica di allestire ed arredare alcuni immobili campione da far visionare ai clienti in cantiere.

Ma cosa significa con esattezza la parola Home Staging?

“l’Home Staging è l’arte di allestire una casa con arredi temporanei per venderla o affittarla nel minor tempo possibile”

Recenti studi hanno indicato come la decisione di acquisto, venga inconsciamente presa nei primi novanta secondi di visita all’interno di un immobile; in quest’ottica, la prima impressione diventa non solo importante, ma fondamentale.

Uno dei problemi maggiormente riscontrati dagli agenti immobiliari è proprio quello di far immaginare in modo congruo ai potenziali acquirenti, come la casa oggetto di visita potrà adattarsi alle loro esigenze qualora decidessero di acquistarla.

Attraverso l’intervento di Home Staging, l’immobile (sia questo un appartamento, una villa, un casale o una dimora storica), verrà “messo in scena” per enfatizzarne gli aspetti positivi e creare un’atmosfera in grado di colpire positivamente il possibile acquirente.

 

I Punti Fondamentali:

 

Un servizio di Home Staging professionale generalmente viene completato da un servizio fotografico ed un video professionale , che consentirà di proporre l’immobile sul mercato riducendo al minimo i tempi tra la presentazione sui portali immobiliari la vendita effettiva.

I numeri parlano chiaro, l’Home Staging funziona e i risultati sono entusiasmanti: mediamente sono 180/200 i giorni di permanenza di un immobile sul mercato (Fonte: Banca d’Italia), il tempo viene drasticamente ridotto a 60 giorni (massimo) di permanenza qualora l’immobile in questione sia stato oggetto di un intervento di valorizzazione immobiliare.

Il successo di questa forma di Marketing è innegabile, basti pensare che la percentuale di immobili che vengono venduti dopo essere stati valorizzati da un professionista è del 90%; per finire, bisogna considerare che anche la percentuale di trattativa sul prezzo si riduce di molto rispetto ad una normale contrattazione.

Dati impressionanti che danno l’idea di come l’Home Staging possa rivoluzionare il mercato immobiliare, ancora stremato dalla grave crisi che lo ha colpito negli ultimi anni e da quello che ci aspetta post Coronavirus.

Per chi è fondamentale l’Home Staging?

 

Ma nel dettaglio, a chi è diretto il servizio di Home Staging?

 

Certamente, il pubblico di riferimento principale è rappresentato dagli investitori immobiliari, dai costruttori edili che vogliono distinguersi all’interno del mercato, presentando al meglio un immobile, dalle agenzie immobiliari, ma anche i privati che hanno optato per vendere o affittare il proprio immobile in modo autonomo, possono trovare nell’Home Staging un valido alleato per ridurre i tempi di vendita/affitto e le trattative sul prezzo.

In ogni processo di acquisto il fattore emotivo gioca un ruolo fondamentale, questo vale in ogni settore ma in quello immobiliare quest’aspetto acquisisce proporzioni gigantesche.

Per questo motivo l’Home Staging è una tecnica di marketing estremamente potente.

Viene usata a supporto sia della vendita che delle locazioni immobiliari a prescindere che questi siano completamente vuoti, arredati o parzialmente arredati.
È un ottimo strumento anche per i short rent (affitti brevi/ case vacanza).
In ogni caso serve ad aumentare il valore percepito dell’abitazione al potenziale acquirente, che è quindi disposto a pagarla anche di più rispetto al prezzo di mercato.

 

COME AVVIENE L’INTERVENTO DI HOME STAGING

 

Lo scopo di ogni intervento dev’essere la creazione nel minor tempo possibile di un ambiente armonico, luminoso, accogliente ma neutro, grazie ad arredi e complementi coerenti con il progetto globale.
Ogni intervento si suddivide in due macro-fasi:

ANALISI E PROGETTAZIONE;
REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI.

Quest’ultima fase può avvenire anche in modo solamente virtuale.
In ogni caso, anche nel Virtual Home Staging, sono imprescindibili alcune condizioni:

  • Studio attento dell’immobile e dei suoi spazi;
  • La definizione e la scelta corretta degli arredi;
  • Uno stile progettuale consono al mercato nel quale l’immobile è collocato.

Durante una prima visita dell’immobile, si studia lo spazio nella sua totalità (spazi, proporzioni, illuminazioni e colori) valutandone pregi e difetti in modo obiettivo.
Analizziamo poi il mercato, il target di riferimento, il luogo e il trend consumo.
Sulla base di questa ricerca preliminare, presentiamo una proposta di progetto con valutazione dei tempi di realizzazione e dei costi.
Il progetto deve comprendere anche un adeguato piano di marketing e di comunicazione che presenti:

  • Identificazione di strumenti di comunicazione, media e piattaforme online dove pubblicizzare la vendita dell’immobile;
  • Servizi fotografici professionali;
  • Redazione di annunci efficaci, studiati sulla basa del target e del mezzo di comunicazione;
  • Proposta di ulteriori forme di comunicazione (es. rendering 3D, video emozionali).

Per maggiori info https://www.moodcreativo.it/

TAGS: #cinqueterre #corniglia #homestaging #immobiliare #investimenti #manarola #monterosso #parconazionalecinqueterre #riomaggiore #vacanze #vernazza